Home Page Sede Soci Tesseramento Biglietti Archivio Attività

ATTIVITA' COORDINAMENTO INTER CLUB CAMPANI

Anno Sociale 2007/2008

 
 

Relazione 1ª Riunione Regionale 2007/2008

Ottaviano (NA), Domenica 9 Settembre 2007

 

21 gli Inter Club presenti:

ACERRA, CASALUCE, APICE, ATRIPALDA, CAPODRISE, CASORIA, CASTELLAMMARE, CERRETO SANNITA, EBOLI, MANOCALZATI, MONTESARCHIO, NAPOLI , NOLA, OTTAVIANO, PANNARANO, PENISOLA SORRENTINA, PIEDIMONTE MATESE, SALERNO, SARNO, SOLOFRA, TORRE DEL GRECO ed il costituente Club di GIUGLIANO (NA).

 

Assenti giustificati:

VAIRANO, AGROPOLI, BARONIA, MONTELLA, MONDRAGONE, CESA.

 

Alla coordinatrice è stata necessaria circa un’ora per illustrare il ricco bilancio consuntivo dell’anno appena conclusosi  e per illustrare e commentare le attività che attendono gli

Inter Club Campani.

 

Nel frattempo i collaboratori provinciali distribuivano il materiale in dotazione ai club.

 

E’ necessario sottolineare la fatica immane che questo ha costituito, ben 51 i colli provenienti da Milano e la confezione dei distintivi in buste da 250 pezzi, dei poster in pacchi da 500 senza più suddivisione in 50, le nuove tessere, utilissime essendo allegate ad una scheda-socio ma poco pratiche in una distribuzione massiccia, hanno rallentato e reso ancora più gravoso il lavoro di questi lodevoli volontari .

 

Una elogio a parte va all’ I.C. Ottaviano nella persona del presidente Mariano Visone e dei suoi validissimi e disponibili collaboratori che in modo entusiasmante hanno inaugurato l’anno del Centenario dell’Inter e del loro decimo anniversario.

 

15… come gli scudetti – 14 ottobre 2007 – Ottaviano (NA):

E’ la festa per i 15 anni del Coordinamento Campano, voluta dalla coordinatrice in quest’anno in cui si spera che la condivisione del suo operato con i 5 collaboratori scelti, dopo un anno di prova (2005-2006) ed un altro di rodaggio (2006-07) vada a pieno regime, onde consentire a tutto lo staff un impegno meno gravoso e più… “umano”, considerando che il ruolo del coordinatore è comunque gratuito e volontario e dovrebbe risultare soprattutto gradevole, mentre, negli ultimi anni, ha affermato la coordinatrice, si è registrato, come nella vita quotidiana, un aumento di arroganza, scorrettezze, pretese, prevaricazioni, insistenze e talvolta una rivalità davvero inconciliabile con quello che dovrebbe essere uno svago ed un diversivo dallo stress abituale. Se si aggiunge a questo tutto il corredo di fatica fisica e mentale che viene impiegato in occasione di partite di cartello (richieste,assegnazioni, elenchi, pagamenti, ritiro e distribuzione) nulla è più volontariato ma solo gratuita servitù esercitata nel nome della passione per l’Inter e dell’amore per i suoi tifosi di cui però a nessun è consentito di approfittare!

 

Il giorno precedente la festa, 13 ottobre, si terrà a Napoli una riunione dei coordinatori del

Centro–Sud invitati, (Lazio, Puglia, Molise, Basilicata, Calabria, Sicilia, assente il solo Abruzzo) i quali stileranno un documento da presentare a Milano in occasione della prossima Conferenza Nazionale dei Coordinatori, tale documento sarà illustrato, il giorno della festa, ai club campani, che ne valuteranno, quale campione simbolico in rappresentanza dei club del centro-sud, la validità. Durante la festa verrà esposto tutto quanto costituisce materiale illustrativo degli ultimi 15 anni del Coordinamento Campano.

 

Una giornata per… Giacinto – 18 novembre 2007 – Montella (AV):

E’ la giornata che il Coordinamento dedicherà al ricordo comune di Giacinto Facchetti.

Si auspica che in quell’occasione sia presente il figlio Gianfelice.

 

2° riunione regionale  - 16 dicembre 2007 – Napoli (?):

In questa occasione si darà inizio alla celebrazione del Centenario con una esposizione di oggetti di collezionismo nerazzurro e raccolta della Solidarietà Natalizia.

Wivi L’Inter, 1 marzo 2008 a Napoli: La coordinatrice ha ben illustrato tutta la responsabilità ed il lavoro che peserà su quanti si adopereranno per la buona riuscita di questa manifestazione che, con l’avvento del Napoli in serie A, giunge finalmente nella nostra regione. Dopo aver sottolineato che sarà una festa collettiva in cui taluni potrebbero rimanere delusi dall’approccio con gli ospiti, ha voluto mettere ai voti la decisione di accettare o meno di svolgerla. Dopo l’intervento di Gennaro Esposito dell’I.C. Casoria il quale ha sottolineato l’importanza di dimostrare a tutti i tifosi del Napoli la forza e l’entità degli INTERISTI CAMPANI, la maggioranza ha votato per l’approvazione. Sarà nominato dalla coordinatrice un comitato che si incontrerà con cadenza fissa per valutare di volta in volta tutte le problematiche dell’avvenimento.

 

CENTENARIO – 9 marzo 2008:

Si è in attesa del programma da parte della Società. Per questa partita come per tutte le altre di cartello, in caso di bassa disponibilità di biglietti, si attuerà quanto già deciso lo scorso anno e cioè la suddivisione del disponibile in base alla percentuale di iscritti per provincia.

 

8° RADUNO JUNIOR – 6 aprile 2008:

Piedimonte Matese (CE)

 

TRASFERTA REGIONALE (ospitalità):

Con tutti gli impegni che attendono il coordinamento, difficile individuare una data, anche perché attualmente il Centro ha stilato una lista del solo girone di andata. Si potrebbe ovviare, come lo scorso anno, nel caso in cui la società decida di sospendere l’ospitalità nel girone di ritorno, scegliendo una data come il 13 aprile o l’11 maggio essendo però pronti eventualmente a pagare i biglietti… La si potrebbe anche vivere come “sola trasferta”, cioè senza pernottamento e senza presenza in Pinetina, cosa che eliminerebbe il problema della prenotazione alberghiera.

 

Difficile assumere una decisione, la coordinatrice attenderà eventualmente indicazioni dai collaboratori provinciali. Ha inoltre ricordato che l’anno scorso in più di una occasione per non sfavorire taluni che poi all’ultimo momento si sono tirati indietro, sono stati invece sfavoriti altri,  meritevoli, che avrebbero mantenuto l’impegno preso. Ad esempio, in occasione del raduno regionale (mini crociera) su 300 possibili partecipanti e tenuto conto che in partenza i richiedenti erano ben oltre le 300 unità i presenti  sono alla fine risultati 250!!!

 

23° RADUNO REGIONALE – 25 maggio 2008 – Atripalda (AV):

La coordinatrice ha assegnato la sede direttamente in riunione, ma tale indicazione era già ovvia e sottintesa, essendo Atripalda, per anzianità, il club più accreditato al riguardo. Purtroppo durante la riunione sono ancora una volta emerse incomprensioni all’interno del Coordinamento Provinciale Avellinese che dovranno essere necessariamente e decisamente risolte.

 

BILANCIO:

La coordinatrice ha distribuito il bilancio che presenta un modestissimo disavanzo.

Ha spiegato che con l’incasso dell’euro a biglietto della trasferta regionale (raccolto anche per gli ingressi gratuiti) sono stati  pagati i lacci da collo andati a tutti i circa 400 partecipanti e di cui esiste fattura.

 

Tutti questi argomenti sono stati trattati  tenendo conto comunque che, proprio per il susseguirsi continuo di avvenimenti, alternati inoltre alle immancabili ed ovvie trasferte che sottrarranno agli organizzatori energia e vitalità, qualcosa potrebbe “saltare” per motivi contingenti, bisognerà aver i nervi ben saldi!!!

 

Un grazie ancora all’ I.C. Ottaviano per l’ospitalità e per il rituale gustosissimo buffet,

frutto del tradizionale impegno collettivo delle socie.

 

12 settembre 2007.

 
     
 

TORNA ALL'ELENCO

 

CONVOCAZIONE